CONSEGNA GRATUITA !!

Piadina integrale con Prosciutto di Modena DOP

La Piadina integrale con Prosciutto di Modena DOP si prepara molto facilmente a casa e in pochi minuti, per un pranzo sano, leggero e ricco di gusto.

Origini della ricetta

La piadina romagnola è conosciuta e amata da milioni di persone in tutto il mondo. La ricetta povera dalle origini antichissime si presta ad essere farcita con qualsiasi ingrediente: con salumi, pollo, creme, maionesi, verdure cotte e crude per adattarsi anche a gusti vegetariani e vegani.

Perfetta come piatto unico per un pranzo informale, la piadina può essere utilizzata anche per creare sfiziosi finger food da servire come antipasto.

La versione integrale sana e leggera

La piadina, nella sua ricetta tradizionale romagnola, viene preparata con lo strutto e il bicarbonato. Questa versione con farina integrale, semi e olio extravergine d’oliva, senza strutto, è praticamente leggerissima.
Il gusto rustico la rende ancora più saporita e la digeribilità è ottima, non contenendo agenti lievitanti.

INGREDIENTI
  • 100 g farina integrale
  • 1 cucchiaio mix semi (chia, zucca, lino, girasole)
  • 2 pizzichi sale fino
  • 1 cucchiaio olio extravergine d'oliva
  • 50 ml acqua
ISTRUZIONI
  1. Preparate l'impasto della piadina integrale all'olio extravergine d'oliva semplicemente mischiando in una terrina la farina, il sale e i semi. Aggiungete quindi l'olio e l'acqua e formate un impasto liscio e omogeneo impastando con le mani.
  2. Formate una palla, mettete nella pellicola e poi in frigo per 30 minuti. Trascorso il tempo, dividete l'impasto in 2 parti e formate con il matterello 2 piadine rotonde e sottili.
  3. Cuocetele un paio di minuti massimo per lato su una piastra o una padella antiaderente ben calda. Farcite con Prosciutto di Modena DOP, squacquerone e rucola o come preferite e gustate!